Progetto “Affettività e Sessualità”

Nel corso dell’a.s. 2017/2018, in collaborazione con Avis Provinciale, si intende proporre agli alunni dell’Istituto comprensivo “Ugo Amaldi” di Roveleto di Cadeo, il progetto “Affettività e Sessualità”.
Il progetto comprende anche la visione del film “Un sogno per domani”, particolarmente coinvolgente sul tema dell’altruismo, che accompagnerà i ragazzi nella riflessione e nell’attività insieme.

Destinatari
Il progetto è rivolto ai tre gruppi delle classi delle terze medie inferiori (III A, III B, III C)

Durata
Il progetto prevede:
– 4 incontri di due ore ciascuno per ogni gruppo delle classi (per un totale di 12 incontri)
– 2 incontri con genitori e insegnanti di tutte le sezioni.
Gli incontri verranno svolti nei mesi di Febbraio e Marzo 2018

Obiettivi dell’intervento
Gli obiettivi generali che sottendono le finalità di informare, rassicurare, responsabilizzare, che ci si propone di raggiungere con il presente progetto sono:
– un atteggiamento positivo nei confronti della sessualità;
– il rispetto per i valori degli altri;
– il raggiungimento di uno sviluppo armonico della personalità;
– la capacità di scelte autonome e responsabili.

Metodologia
Negli interventi verrà utilizzato un approccio educativo teso a valorizzare il confronto delle opinioni in un clima di rispetto reciproco. Le metodologie didattiche attive, come attivazioni simulate e giochi di ruolo, saranno centrali nella conduzione del lavoro. Verrà favorita una gestione efficace della comunicazione, valorizzata dall’ascolto attivo, ossia in linea con l’educazione socio-affettiva. Il lavoro in piccoli gruppi e con le suddette metodiche attive favorirà la promozione di un atteggiamento rilassato e positivo nei confronti dei temi dello sviluppo sessuale.

Conduttori
Dott.ssa Maffi Bibiana (psicologa, psicoterapeuta, esperta in educazione sessuale)
Dott. Davi Ciro (infermiere specializzato)
Dott.ssa Rampini Alessandra (medico esperto in prevenzione)
Tutti i professionisti realizzeranno l’intervento in linea con la loro formazione scientifica, nonchè nel rispetto delle presenti linee guida.

Avis è presente perché quando si parla di “dono di sé” quale migliore esperienza può essere così significativa se non quella del donatore di sangue?

 

Progetto “Io Dono”

Il progetto ha come obiettivo quello di sensibilizzare i ragazzi al tema del volontariato, della sensibilità e disponibilità, del dono e della gratuità.

Il prodotto finale, dopo gli incontri in classe con il rappresentante di Avis, dovrà essere una mappatura delle organizzazioni di volontariato sul territorio, mappatura che ovviamente non si esaurisce con una semplice ricerca ma bensì attraverso un contatto diretto con i rappresentati delle diverse organizzazioni per capire dal vivo cosa significa fare qualcosa per gli altri. I materiali raccolti durante questo lavoro di ricerca saranno utilizzati per far conoscere i diversi ambiti in cui operano i volontari.

E’ possibile visualizzare i video prodotti dai ragazzi andando sul nostro sito YouTube

 

Progetto “Una cartolina per mamma e papà”

“Mamma e papà, avete mai pensato di donare?”

Di fronte ad una cartolina di invito, scritta da tuo figlio, a pensare che un gesto così semplice può aiutare qualcuno a stare meglio, tu come reagisci? Pensaci……contattaci e ti daremo tutte le info necessarie!