Batarò per aiutare la scuola materna, iniziativa dell’Avis

/Batarò per aiutare la scuola materna, iniziativa dell’Avis

Più di 500 batarò per aiutare i piccoli scolari della scuola materna.
È stato un fine settimana di intenso lavoro ai fornelli, o per meglio dire vicino al forno, quello appena trascorso per i volontari della sezione Avis di Ziano che hanno organizzato la prima edizione di una festa di primavera. Protagonista dell’evento è stato il tipico batarò che i volontari hanno sfornato ininterrottamente per raccogliere offerte a favore della locale scuola materna. Durante il pomeriggio dal forno allestito nei locali dell’ex cinema Smeraldo, messo a disposizione dall’amministrazione comunale al sodalizio guidato da Andrea Badenchini, sono usciti ben 520 batarò che hanno consentito di raccogliere circa 1500 euro di offerte che ora verranno destinati ai bambini della materna. «Li utilizzeranno per acquistare materiale utile alle attività scolastiche» dice Badenchini che a breve, sempre in qualità di presidente degli avisini di Ziano, partirà alla Volta di Amatrice.
«Consegneremo – spiega – zainetti contenenti materiale utile al locale Istituto Comprensivo che è stato danneggiato dal terremoto». L’attività a favore della materna di Ziano e dei bambini delle scuole di Amatrice rientra nel programma di iniziative benefiche che i volontari dell’Avis ogni anno mettono in campo per sostenere realtà meritevoli che necessitano di un sostegno.
La festa organizzata nei locali dell’ex cinema di Ziano ha visto la partecipazione di tante famiglie con anche bimbi al seguito, che durante il corso del pomeriggio hanno potuto trascorrere il tempo in compagnia di animatori che hanno allestito per loro diversi momenti ricreativi.
Tra gli ospiti che hanno fatto visita agli organizzatori c’è stato anche il Presidente Provinciale dell’Avis, Leonardo Fascia, che agli avisini di Ziano, ha portato il saluto di tutta la sezione provinciale.

By | 2018-05-18T12:04:25+00:00 10 aprile 2018|0 Comments

Leave A Comment

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.